Four Roses fu fondata da Rufus Mathewson Rose negli anni ’60 del 1800. Il nome ufficialmente non si sa da dove derivi, ma la storia vuole che derivi da 2 supposizioni: la prima è che prenda il nome dal fondatore, da suo fratello Origen e i suoi 2 figli; oppure, storia più romantica, le 4 rose dell’etichetta siano le figlie del fondatore e che lui volle celebrare dipingendo la prima etichetta della bottiglia. Nel 1888 fu registrato il marchio da tale Paul Jones Jr. e la distilleria fu fondata nel 1910. La distilleria, costruita nello stile delle missioni spagnole, gia presenti negli Stati Uniti, ad oggi è inserita nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici Americani. Four Roses è stata la prima marca di Bourbon per Volume dalla fine del Proibizionismo fino al 1950. Nel 2002 il marchio è stato acquistato dal gruppo giapponese Kirin. Four Roses produce 10 bourbon ed il più famoso in Italia è il Four Roses Yellow Label Bourbon, con una gradazione alcolica di 40° (80° proof)

Il Four Roses al naso ha un sentore fruttato, di mela acida; alla bocca ha un sapore dolce, tendente al miele d’arancio e speziato di zenzero e come finale ha un ritorno legnoso di nocciola e tabacco.

Prezzo suggerito: € 21,50

Sigari consigliati per l’abbinamento:
Tornabuoni La Spingarda d’Anghiari
Davidoff Yamasa

 

Jack Daniel’s fu fondata nel 1866 a Lynchburg da Jasper Newton “Jack” Daniel, ed è la più antica distilleria legalmente registrata negli USA ancora in attività e la caratteristica bottiglia è in uso dal 1895. Come volume di produzione è la prima marca americana con più di 100 milioni di di litri venduti all’anno. Nel 1904 ottenne la medaglia d’oro come miglior whiskey del mondo. Ha 2 particolarità peculiari nella produzione il Charcoal Mellowing e il Sour Mash. Il Charcoal Mellowing è il filtraggio nel carbone, ottenuto bruciando cataste di legno d’acero, poi stipato in silos in cui veniva immesso il whiskey. Il Sour Mash invece consiste nel utilizzare una piccola parte del mosto ottenuto dai cereali in combinazione con l’acqua della precedente fermentazione nella nuova produzione.
Jack Daniel’s ad oggi produce 5 linee di Tennessee Whiskey, compresa anche un edizione speciale dedicata a Frank Sinatra. Il più conosciuto è il Jack Daniel’s Old No. 7 con gradazione alcolica di 40° (80° proof).

Al naso ha sentori dolci di sciroppo d’acero, alla bocca ha sapori fruttati di marmellata d’arancia e banana e cannella e di ritorno sentori di miele di quercia e creme brulee

Prezzo suggerito: € 26,75

Sigari consigliati per l’abbinamento:
Alec Bradley Coyol Robusto
Cohiba Maduro 5 Genios