Clan-Limited-3-Years-cover-gt

Clan Limited 3 Years

Contenuto dichiarato: Virginia, Black Cavendish, Burley, Latakia
Tipo miscela: aromatizzata
Taglio: ribbon
Forza: media
Complessità aromatica: media
Tipo di fumata: rilassante
Confezione: latte da 40 gr.
Prezzo attuale: € 16,00

Clan-Limited-3-Years-tin-gt

Prefazione del distributore

Il tabacco da pipa a marchio “Clan” è stato lanciato negli anni ‘50 e, ad oggi, è uno dei marchi di trinciati da pipa più venduti nel mondo. Per questa Edizione Limitata “Clan 3 Years”, il nostro team di esperti nella cura del tabacco ha sviluppato appositamente un blend unico, ispirato alla miscela del “Clan Original” (ex Aromatic), la mistura di Clan più conosciuta e apprezzata. L’originale miscela è stata interamente ripensata e ricreata utilizzando diversi gradi di maturazione del nostro miglior tabacco. Ne risulta un blend più corposo, con un livello di umidità ottimale e dal gusto pieno.
Il blend consiste in una miscela di tabacchi Virginia (55%) curati ad aria calda e di tabacchi Black Cavendish e Burley di alta qualità. Una piccola percentuale di Latakia è stata aggiunta alla miscela per finalizzare una esperienza di fumata genuina e speziata. Tutti i tabacchi utilizzati hanno una maturazione minima di 3 anni.

Recensione

Aperta la latta, possiamo apprezzare profumi di miele, sentori di cacao e note fruttate.
Il casing si avverte, ma non è soverchiante.
Al  tatto l’umidità non è eccessiva, il taglio è fine e regolare.
Acceso, il Clan Limited 3 Years ha un ingresso leggermente amaro, ma immediatamente si fa strada una componente dolce.
La paletta aromatica si  sviluppa in modo piuttosto graduale: se nei primi minuti di fumata i sentori di legno e spezie sembrano più evidenti, man mano che la combustione avanza le note fruttate prendono il sopravvento e si fanno strada sentori di frutta secca a guscio, qualcosa che ricorda la tonka e resine.
La filiazione di questa miscela da quella del Clan Original si avverte senza ombra di dubbio, ma offre comunque una fumata tutto sommato nuova, diversa rispetto a quelle di certe miscele aromatizzate dozzinali.
La differenza più apprezzabile è proprio nel ruolo del casing, meno invadente di quanto non sia l’aromatizzazione nell’Original, per quanto anche quest’ultimo sia cambiato rispetto al passato.
La gestione è agevole, ma, se surriscaldato, il fumo può diventare aggressivo in bocca.
Come il Clan Orginal, anche questo non è adatto ai neofiti, con buona pace di generazioni di tabaccai.

In conclusione

Il  Clan è tra le miscele più criticate, ma è stato una presenza costante in tutte le case dei fumatori.
Probabilmente è la miscela più venduta in Italia, nonostante se ne dicano di tutti i colori.
Secondo me, in molti lo fumano quasi di nascosto… il che mi ricorda una frase di Moliere: “Se questo è il vostro modo di amare, vi prego di odiarmi”.
In ogni modo, questa Edizione Limitata può essere gradita a tutti i fumatori che desiderano un tabacco per fumate disimpegnate e un pelo ruffiane, velate di malinconia, se vogliamo.

Voto: 7,5

Clan-Limited-3-Years-blend-gt

Per la recensione che avete appena letto, ho fumato la miscela usando queste pipe:
Tendy Crosby
Provenzano lovat
Dunhill billiard

P.S.
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato.