Scaferlati Caporal

Scaferlati Caporal 

scaferlati_caporal Contenuto dichiarato: Virginia e Kentucky
Tipo miscela: cigar leaf 
Taglio: shag
Forza: mite
Complessità aromatica: bassa
Tipo di fumata: disimpegnata
Confezione: busta da 40 gr.
Prezzo attuale: non ancora in vendita in Italia

Prefazione del produttore

Scaferlati Caporal is an old brand which has been known for centuries. 
The blend is a composition of selected Virginia tobaccos, Dark Fired Kentucky and a unique air-cured and special, fermented tobacco. The Dark Fired Kentucky is balanced by the naturally bright Virginia tobaccos. On top of these tobaccos the special, air-cured and fermented tobacco has been added to achieve the well-known French experience. Scaferlati Caporal is a loose cut blend which is easy to fill into your pipe.
A typical French blend and a unique and special tobacco for hours of enjoyment.
   

Dal produttore MacBaren viene dichiarata una composizione di Virginia e Kentucky. Alla vista della miscela e dal tipo di fumata ho forti dubbi sulla reale ricetta del blend. 
Tendo più a credere che sia un cigar leaf o solo Virginia. 

Recensione  

Aperta la busta profumi di legno, vegetale e caramello si possono apprezzare al naso.
Al tatto risulta secco, facile da sfilacciare e con un taglio fine e omogeneo. 
Acceso, risulta nei primi puff un po’ acidulo, ma a combustione avviata offre note piacevoli simili alla tostatura, legni resinosi e caffè amaro.
La paletta aromatica non è forte, molto delicata e un po’ troppo monotona. 
La combustione è veloce e la fumata dura poco più di una mezz’ora nelle pipe da me usate. 

In conclusione

Lo Scaferlati Caporal è una miscela che può piacere agli amanti del genere di tabacchi francesi. 

Voto: 6

 

Bonus per il lettori di GustoTabacco

Per tabacchi così secchi, sarebbe meglio procurarsi delle pietrine umidificatrici per mantenere a lungo il prodotto a casa
 

scaferlati_caporal_blend_tobacco

Per la recensione che avete appena letto, ho fumato la miscela usando queste pipe: 
Curvy
Ser Jacopo rhodesian
Dunhill billiard

P.S. 
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social qualche pixel più in alto vicino al titolo. Te ne sarei davvero grato laugh