nostrano del brenta fondamenta nova cover

Nostrano Del Brenta Fondamenta Nova

Forma: bitroncoconica
Lunghezza: 173 mm
Diametro: Ø 16 mm
Paese di produzione: Italia
Fascia: Brasile
Sottofascia: tabacco “Nostrano del Brenta” stagionato oltre 5 anni
Ripieno: tabacco “Nostrano” stagionato oltre 5 anni
Stagionatura: sigari rifermentato in cella per 12 mesi
Forza: media
Durata della fumata: un’ora abbondante
Confezionamento: box da 2 sigari
Prezzo attuale: € 18,50

nostrano-del-brenta-fondamenta-nova-sigaro

Prefazione del distributore

Realizzato a partire da foglie intere che sono state umidificate, scostolate ed infine lavorate totalmente a mano, Fondamenta Nova rappresenta in toto la tradizione manifatturiera della Valle del Brenta.

Curiosità del nome

Le Fondamente Nove o Fondamenta Nuove, situate a cavallo dei sestieri di Cannaregio e di Castello, sono una lunghissima serie di fondamente che costituiscono il limite settentrionale della città di Venezia.

Recensione

Il sigaro si presenta con una fascia di tonalità marroncino, ben tesa e un po’ ruvida al tatto.

Il ripieno è omogeneo, ma non eccessivo e privo di vuoti.

Il tiraggio risulta regolare e la costruzione è complessivamente buona.

A sigaro spento, possiamo apprezzare profumi definiti di noce e legno resinoso, molto piacevoli al naso.

Acceso, il Fondamenta Nova ha un ingresso amarognolo, dal retrogusto dolce.

E’ piacevole fin dai primi puff: il fumo è denso e appagante.
Gli aromi si sviluppano immediatamente su sentori che ricordano quanto riconosciuto a sigaro spento, con la ricchezza del cacao amaro, del caffè e una base speziata molto persistente, ma delicata e molto equilibrata.

Il nuovo prodotto della Nostrano del Brenta è molto interessante, la combustione è regolare e la piacevolezza della fumata è costante, senza sbalzi aromatici.

In conclusione

A parer mio, questo sigaro segna un’interessante svolta tra i prodotti realizzati dalla Nostrano Del Brenta.
Il nuovo Fondamenta Nova ha caratteristiche ben diverse da quanto fumato finora e offre un’esperienza di fumata alternativa al “classico” Nostrano, ma appagante e con una buona complessità aromatica.

Bonus per il lettori di GustoTabacco

Non sono un esperto di vini, ma credo che un buon bianco, magari di tradizione friulana, qui possa starci molto bene in abbinamento.
In passato qualcosa avevo bevuto, mi piacerebbe riprovarlo insieme al sigaro.

A crudo:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Costruzione, Tiraggio e Combustione:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Equilibrio e gusto olfattivo:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Complessità aromatica:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Qualità aromatica:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Forza:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Persistenza:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Rapporto qualità/prezzo:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Fattore emozionale*:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Giudizio finale:  

nostrano-del-brenta-fondamenta-nova-box

* valore puramente soggettivo e personale

P.S.
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato 😉