[filefield-onlyname-original]

La pipa Falcon è un’invenzione americana, brevettato da Kenley Bugg di Fort Wayne, Indiana, nel 1936.
Il desiderio di Bugg era quello di creare una pipa che fumasse costantemente fresco e asciutto.

I suoi studi di ingegneria lo aiutarono a progettare una pipa formata da parti separabili tra di loro, dove il cannello era fatto di alluminio che aiutava la condensa del fumo al suo interno. Il fornello si avvita ad una base del cannello, e il rapido raffreddamento del fumo a contatto del metallo, permette alle sostanze nocive del tabacco di rimanere “intrappolate” alla base tra il cannello e il fornello.

[filefield-onlyname-original]

Il sistema fu subito brevettato con il nome di pipe Falcon. La produzione e la commercializzazione fu in numero limitato fino al 1940, ma la mancanza di materie prime a causa della guerra ostacolarono la crescita sul mercato.

Nel 1949, con i materiali disponibili e la fine della guerra, iniziò la produzione vera e propria. La Falcon fu un successo immediato con 6.000.000 di pezzi vendutiin America solo nel 1954. Nel 1963, la società americana spostò la produzione in Gran Bretagna dove continuò il suo sviluppo.

[filefield-onlyname-original]

[filefield-onlyname-original]

Personalmente penso che per certi aspetti sia sottovalutata questo tipo di pipa. I “puristi” della fumata classica la accusano spesso di “non” essere una vera pipa… può essere vero, ma sicuramente non è così tremenda come sembra.

Ne ho 3 nella mia collezione privata, avute quasi per caso, e devo essere rincero: per qualche neofita può far comodo una Falcon, non necessita di grandi cure, è facile per imparare e rilascia una fumata fresca (non mi aspettavo certamente una fumata come una Dunhill!).

Quando la uso la preferisco nel primo pomeriggio, poco dopo pranzo, se ho del lavoro da fare e mi piacerebbe fumare nello stesso tempo, la Falcon si presta perchè è poco impegnativa quindi non mi distrae troppo. Si scalda anche poco ed è facile da pulire.
Anche per la bassa qualità del legno del fornello, mi posso permettere di caricarla con vari tipi di tabacchi che normalmente non uso su pipe buone.
Il consiglio che mi permetto di dare è che forse una possibilità gliela possiamo concedere (costa anche poco comprarla).

Buone fumate… sempre e comunque!

Dove lo trovo?

Ti interessa questo prodotto e vuoi scoprire se è disponibile vicino a te?

Compila il modulo, faremo una ricerca nel nostro database.

Riceverai via email i riferimenti di una tabaccheria adatta.

NOTA:
GustoTabacco NON vende tabacco o prodotti liquidi da inalazione senza combustione.
I prodotti in elenco sono in vendita SOLO presso le tabaccherie.
Ricordiamo che in Italia è vietata la vendita a distanza (tramite siti internet o altre modalità) dei tabacchi lavorati e dei prodotti liquidi da inalazione senza combustione. 
 

Avatar

Sono il fondatore di GustoTabacco: il primo Blog italiano sul lento fumo ed il buon vivere. Scrivo tutte le recensioni del blog e ne supervisiono tutti i contenuti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"