Il primo di giugno ho presentato a voi lettori l’ultimo lavoro di GustoTabacco, un ebook che affronta il magico mondo dell’Home Blending, ovvero il saper creare miscele per pipa in casa.

Il progetto non è nato per caso, ci sono stati vari segnali che mi hanno convito ad affrontare l’argomento.

1. Google Analytics: sì, proprio big G mi ha messo il seme di questa idea già l’anno scorso. Quotidianamente controllo, oltre all’andamento delle visite del sito, anche gli interessi di lettura di voi lettori e ho trovato che dopo le recensioni ai prodotti, i contenuti che leggete sono nella sezione “miscele fa-da-te”.

2. Per avere un’ulteriore conferma di questo interesse da parte vostra, ad inizio 2016 ho inviato un questionario ai registrati alla nostra news-letter. Qualcuno di voi se lo ricorda? 
Vi ho chiesto quali contenuti vi piacevano di più non solo sull’home blending, ma su vari campi del mondo della pipa.
Avete risposto in tanti e ho stilato un ordine di temi da sviluppare, l’home blending era il più fattibile da realizzare in pochi mesi. Per altri contenuti ci vorrà un po’ di tempo in più, ma arriveranno. Quindi aspettatevi altre belle sorprese!

3. L’ultima conferma… da Jeremy Reeves! Sì, proprio il master blender della Cornell & Diehl.
L’ho intervistato alcuni mesi fa e, parlando con lui, è uscito fuori il bisogno di avere testi completi che affrontassero il mondo della miscelazione casalinga e non.

 

Da questi spunti ho chiamato l’amico Maurizio Capuano, sono bastati pochi minuti per buttar giù un’idea di massima e da quella abbiamo sviluppato il fantastico lavoro che potete comprare oggi!
Un ebook sull’affascinante mondo della miscelazione dei tabacchi, unico in Italia.
Se fossi in voi, non me lo farei scappare!!!

Naturalmente io e Maurizio non ci consideriamo esperti del settore, ma buoni… consumatori! 
Per darvi un contenuto di alta qualità abbiamo fatto partecipare al lavoro persone di spessore di livello nazionale ed internazionale. Ogni capitolo è stato visto e rivisto con loro per offrirvi una guida con i migliori contenuti possibili.

L’introduzione di Luigi Ferri è una delle cose più belle che abbia mai letto! Lo ringrazio ancora!
Sotto vi riporto un estratto.
Chi sono gli altri personaggi che hanno contribuito al lavoro?
Domenico Napoletano: ex blender dei Monopoli di Stato, ETI, British American Tobacco, Manifatture Sigaro Toscano, Consorzio Tabacchicoltori Monte Grappa, ora master blender del Moderno Opificio del Sigaro Italiano.
Russ Ouellette: Blender Hearth & Home Pipe Tobaccos
Mauro Cosmo: Responsabile delle Manifestazioni del Pipa Club Italia e campione di gare di lento fumo.
Jeremy Reeves: Direttore di produzione e head blender per la Cornell & Diehl Pipe Tobacco Company.
dalla Dan Tobacco: consigli e ricettari di Holger Frickert

Ora leggetevi un estratto della presentazione… per conoscere il resto dell’ebook potete comprarlo con pochi facili passaggi in questa pagina


Dalla prefazione di Luigi Ferri:
La distillazione è una scienza, il blending un’arte. Questa frase (che sottoscrivo in toto) non è mia, ma di Sam Bronfman, a lungo a capo della canadese Seagram, un tempo la più grande compagnia di distillazione del mondo, che deteneva la proprietà di alcuni marchi famosi di whisky, cognac e rum. Che il blending (assemblaggio) sia veramente un’arte lo possiamo constatare anche in altre realizzazioni dei cosiddetti beni “edonistici”. Come, per esempio, nella miscelazione delle numerose componenti aromatiche per produrre i profumi più qualitativi o nella preparazione dello champagne.
[…]
Il discorso si applica ovviamente anche all’oggetto della nostra passione: il tabacco. E forse ancor più, considerato che la difficoltà di assemblare delle componenti solide (foglie di tabacco) anziché liquide è, a mio parere, superiore. Dopo questa premessa, viene dunque spontanea la domanda tutt’altro che banale: perché allora dedicarsi all’home blending ovvero alle miscele personali?
[…]
La risposta non è semplice, anzi le motivazioni sono molteplici e cercherò, nei limiti del possibile, di passarle brevemente in rassegna. Anzitutto vi è una naturale affezione per il tabacco che porta molti fumatori di pipa a “giocare” e divertirsi con l’oggetto della propria passione.
[…]
E nel campo del tabacco non si finisce mai di imparare. Il self-blending consente inoltre al fumatore di coltivare anche la propria creatività, di vincere la monotonia o di esercitare delle inclinazioni personali di gusto.
[…]
Gli Autori, in questa agile e ben concepita opera, che viene a colmare un vuoto culturale, ci guidano allora attraverso un chiaro e istruttivo percorso che può essere di grande aiuto, come fosse il ricettario di uno “chef” del tabacco, per chiunque voglia sperimentare con serietà la difficile pratica dell’home blending.
[…]
Bene, abbandoniamoci dunque con dolcezza e senza timori di sbagliare a questa piccola follia, perché alla fine di qualsiasi percorso di home blending troveremo sicuramente più conoscenza e più consapevolezza riguardo alla nostra passione.

Avatar

Sono il fondatore di GustoTabacco: il primo Blog italiano sul lento fumo ed il buon vivere. Scrivo tutte le recensioni del blog e ne supervisiono tutti i contenuti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"