Ben-Rye-passito-donnafugata

Cantina: Donnafugata.
Vitigno: 100% Zibibbo (Moscato di Alessandria).
Area di produzione: Pantelleria, Sicilia. Le uve provengono da 11 contrade dell’isola di Pantelleria: ognuna di queste zone è caratterizzata da un proprio microclima.
Tecnica di Vinificazione: La fermentazione avviene in vasche d’acciaio a temperatura controllata; al mosto in fermentazione si aggiunge, a più riprese, l’uva passa sgrappolata a mano e selezionata.
Maturazione e Affinamento: 8 mesi di maturazione in vasche in acciaio e 12 mesi di affinamento in bottiglia.
Temperatura di servizio: 12-14 °C.
Titolo Alcolometrico: 14,5% vol.
Residuo Zuccherino: 196 g/l.

La cantina

La cantina Donnafugata nasce nel 1983 per volontà di Giacomo Rallo e di sua moglie Gabriella, entrambi decisero di riscoprire e rivitalizzare la vocazione commerciale della famiglia Rallo, commercianti di vini a Marsala dal 1851. Oggi sono affiancati dai figli José e Antonio. Donnafugata nel tempo è riuscita a diventare un punto di riferimento del vino siciliano, protagonista della valorizzazione della Sicilia e delle sue eccellenze in tutto il mondo. I suoi vigneti si estendono per 384 ettari suddivisi in 4 tenute con annessa cantina di vinificazione e affinamento: Contessa Entellina, Pantelleria, Vittoria ed Etna.

Il vino

Il vino Ben Ryé Passito di Pantelleria DOC 2016 si presenta molto limpido. Il colore é un giallo dorato con dei riflessi ambrati. Al naso è intenso, piuttosto complesso con un bouquet di frutta gialla nel quale troviamo la pesca e l’albicocca matura, arricchito da sentori di scorza d’arancia e miele. in bocca si rivela intenso e avvolgente; l’elevato tenore alcolico e il residuo zuccherino lo rendono morbido, persistente ed equilibrato con la sua freschezza e sapidità, dimostrando una lunga longevità nel tempo.
Abbinamenti gastronomici: Da consumare a fine pasto da solo come vino da meditazione o in abbinamento a della pasticceria secca, torte a base di crema e frutta. Un altro ottimo Abbinamento è con i, formaggi erborinati e formaggi stagionati.

Dove comprarlo al miglior prezzo: Ben Ryé Passito di Pantelleria DOC 2016

Sigari in abbinamento:

Sobremesa Cervantes Fino
Bolivar Belicoso Finos
Tornabuoni Orciolo

Conclusioni

Ben Ryé Passito di Pantelleria DOC 2016 è uno dei passiti siciliani più famosi in Italia e nel mondo, divenuto un punto di riferimento della denominazione Passito di Pantelleria. Adatto per le grandi occasioni, è un ottimo vino da meditazione. Può essere abbinato con della pasticceria , formaggi erborinati e sigari che regalano una fumata morbida, strutturata e persistente.

Mirko Pastorelli

Sommelier professionista (ASPI Associazione Sommellerie Professionale Italiana) in sedia a rotelle pubblicato a livello internazionale con svariate esperienze nella ristorazione e nella organizzazione di eventi. Scrive di abbinamenti sigari - bevande su Gusto Tabacco.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"