Acqua San Pellegrino

Acqua San Pellegrino

Azienda: Sanpellegrino S.p.A.
Area di produzione: L’acqua nasce dalle sorgenti in Val Brembana, ai piedi delle Alpi, nell’area di San Pellegrino Terme in Provincia di Bergamo.
Tipologia di acqua: Minerale.
Residuo Fisso: 915,00 mg/l.
Temperatura di servizio: 8-10 °C.

L’azienda

La Società delle Terme San Pellegrino viene fondata nel 1899 per volontà dell’avvocato Milanese Cesare Mazzoni nella citta omonima in provincia di Bergamo, dove si trovano gli stabilimenti di produzione. Nel 1908 la rete di distribuzione dell’acqua minerale S.Pellegrino si estende ben oltre le principali città europee, raggiungendo il Cairo, Calcutta, Shanghai e perfino Sydney. Nel 1968 la compagnia diventa, con una media di 150 milioni di bottiglie vendute, uno dei colossi della ristorazione, e questa crescita continua negli anni successivi con la costruzione del nuovo stabilimento e con l’introduzione di nuovi prodotti. Nel 1999 l’azienda viene assorbita gruppo Nestlé. Attualmente circa il 90% della produzione dell’azienda, che è presente su circa 153 paesi del mondo, è assorbita dall’export; Stati Uniti, Francia, Italia, Germania, Regno Unito, Cina, Giappone, Corea Brasile e Russia.

L’acqua

L’acqua San Pellegrino si annuncia limpida, trasparente con delle bollicine molto fini e piuttosto numerose. Al naso non presenta odori anomali. In bocca si presenta fresca, con un retrogusto piacevolmente amarognolo e sapido. E’ un’acqua di corpo, equilibrata e con una persistenza gusto-olfattiva medio lunga.

Abbinamenti gastronomici

Cibi strutturati.

Vini in abbinamento

Vini bianchi, rosè e rossi sia giovani che di corpo, spumanti e liquorosi.

Sigari in abbinamento

Sigari di medio corpo o strutturati.

Conclusioni

San Pellegrino è un’acqua ricca di intensità e struttura che trova la sua massima espressione a tavola in abbinamento a cibi strutturati, a vini bianchi, rosè e rossi sia giovani che di corpo, e ai dei vini spumanti e liquorosi. Perfetta con sigari di medio corpo o strutturati.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Mirko Pastorelli

Sommelier professionista (ASPI Associazione Sommellerie Professionale Italiana) in sedia a rotelle pubblicato a livello internazionale con svariate esperienze nella ristorazione e nella organizzazione di eventi. Scrive di abbinamenti sigari - bevande su Gusto Tabacco.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"