Rhum Vieux Agricole Millesimato Bally 2002

Rhum Vieux Agricole Millesimato Bally 2002

Distilleria: Simon Distillery.
Canna da zucchero: 100% di succo fermentato di canna da zucchero coltivato nella zona di Carbet.
Area di produzione: Carbet, Martinique, Caraibi.
Tecnica di distillazione: la distillazione avviene tramite alambicchi a metodo continuo.
Maturazione: almeno 3 anni in piccoli fusti di rovere.
Temperatura di servizio: 18-20 °C.
Titolo alcolometrico: 43% vol.

La Distilleria

La distilleria Bally nacque nel 1917, quando la tenuta L’Habitation Lajus (esistente dal 1670) venne acquistata da Jacques Bally, un giovane ingegnere che, dopo averla ristrutturata, costruì la distilleria. Nel 1987 Remy Cointreau acquisì le operazioni di distilleria e la Bally venne chiusa spostando le operazioni alla Simon Distillery; le ricette originali vennero mantenute intatte continuando la produzione di zucchero a Lajus, così come la maturazione e l’imbottigliamento dei Rhum.

Il Rum

Rhum Vieux Agricole Millesimato Bally 2002 si annuncia limpido, con un colore ambrato. Al naso gli aromi sono franchi, intensi e piuttosto complessi. Il bouquet comprende sentori fruttati di mandorla e agrumi, accompagnati da sentori floreali di miele e sentori tostati che ricordano la cannella e il chiodo di garofano. L’ingresso in bocca è intenso, l’assaggio si presenta morbido, piuttosto fresco e sapido. Si rivela un rhum di corpo, con una persistenza gusto-olfattiva medio-lunga, equilibrato e con un’ottima finezza gustativa.

Abbinamenti gastronomici: Secondi piatti a base di carne e pesce fritti o alla griglia, formaggi erborinati, cioccolato fondente.

Sigari in abbinamento: Davidoff Winston Churchill Late Hour Robusto, Balmoral Anejo XO Rothschild MasivoTornabuoni Affinato

Conclusioni

Rhum Vieux Agricole Millesimato Bally 2002 è un prodotto iconico per la produzione di Rhum stile francese in Martinique. Ottimo come distillato da meditazione che in abbinamento a carni e pesci fritti o alla griglia, formaggi erborinati e cioccolato fondente. Da abbinare a sigari mediamente strutturati o strutturati.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Mirko Pastorelli

Sommelier professionista (ASPI Associazione Sommellerie Professionale Italiana) in sedia a rotelle pubblicato a livello internazionale con svariate esperienze nella ristorazione e nella organizzazione di eventi. Scrive di abbinamenti sigari - bevande su Gusto Tabacco.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"