la aurora adn robusto cover gt

La Aurora ADN

Vitola: robusto
Lunghezza: 127 mm
Cepo: 50
Diametro: Ø 19.8 mm
Paese di produzione: Rep. Dominicana
Wrapper/Capa/Fascia: Cibao valley (Dominican Republic)
Binder/Capote/Sottofascia: Cameroon (Africa)
Filler/Tripa/Ripieno: Cibao valley (Dominican Republic), Pennsylvania, Nicaragua, Andullo
Forza: alta
Durata della fumata: 90’
Confezionamento: box da 20 sigari
Prezzo attuale: box € 100,00 / singolo sigaro € 5,00

la aurora adn robusto

Recensione

Ho avuto modo di provare La Aurora ADN in due occasioni speciali: al Procigar di quest’anno e il secondo, due giorni dopo, ad un evento organizzato dalla tabaccheria Sileoni di Montecassiano, con la presenza del Master Blender Manuel Inoa che ne ha illustrato le caratteristiche con l’ausilio del Training Kit.

Una particolarità del blend di questo sigaro è quella di contenere Andullo, un tabacco tipico della Repubblica Dominicana che viene sottoposto a una lavorazione particolare, come potete vedere in questo video.

 

Inoa ha dichiarato che manterrà segreto il metodo grazie al quale è riuscito a srotolare il tabacco per poi adoperarlo nel sigaro: è comprensibile, dato che non deve essere semplice riuscirci. L’Andullo, infatti, è generalmente adoperato come tabacco da mastico o fumato in pipa.

In questi ultimi giorni, ho avuto modo di fumarne altri esemplari, con la dovuta calma e ora voglio condividere con voi le mie impressioni.

Il sigaro La Aurora ADN Robusto si presenta con una fascia di tonalità colorado, leggermente ruvida al tatto.
Tra le dita il riempimento risulta omogeneo e compatto.
A crudo ha dei profumi molto piacevoli come sentori vegetali, cacao e noce. Da notare che, tirando a sigaro spento, è possibile avvertire tra gli altri un aroma peculiare, che ricorda la vinaccia, ma anche qualcosa di muschiato: è il marchio della presenza dell’Andullo.

Acceso, ha un ingresso amaro dal retrogusto leggermente dolce ed entriamo subito nel pieno della fumata. La paletta aromatica si sviluppa in maniera netta, con sentori simili a spezie e legno, e caratterizzata da una piacevole pungenza. Si avverte in sottofondo un sentore agrodolce di difficile catalogazione, ma che rimanda come già rilevato a crudo a un qualcosa che si situa a metà tra la vinaccia e la terra smossa in una giornata di pioggia.
Non voglio fare lo splendido tirando fuori aromi astrusi, solo che, credetemi, l’Andullo si sente, ma non è facile da descrivere.

Nel secondo tercio la fumata pare ingentilirsi: resta un sigaro corposo, ma compaiono sentori più delicati, che rimandano alla frutta passita, e note balsamiche. La fumata procede in maniera molto equilibrata, la carica nicotinica è ben presente, ma non eccessiva. Il bouquet aromatico è più ricco di quanto ci si aspetterebbe, ma anche di non immediata decifrazione.

Nel finale il sigaro si fa più impegnativo, la combustione procede in maniera impeccabile e rilascia sentori di tostatura, prima di abbandonarci, dopo un’ora e mezza di intensa fumata, con una cenere chiara e molto compatta.

In conclusione

Questo La Aurora ADN è un sigaro complesso da fumare, mai banale, da non sottovalutare e da tenere assolutamente in humidor. Le tre lettere ADN in Repubblica Dominicana stanno per DNA e, in effetti, la spina dorsale aromatica di questo sigaro proviene senza dubbio dall’Andullo, un prodotto tradizionale del paese e che, appunto, è nel suo DNA.

Pro:
Un sigaro molto interessante con un blend fuori dagli schemi e proposto a un prezzo decisamente concorrenziale.

Contro:
Non è un sigaro per tutti: la forza nicotinica e la complessità aromatica rendono la fumata impegnativa.

Accessori utilizzati
Accendino jet flame Xikar
Taglia sigaro
Boveda

A crudo:  [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Costruzione, Tiraggio e Combustione: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Equilibrio e gusto olfattivo: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Complessità aromatica: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Qualità aromatica: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Forza: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Persistenza: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Rapporto qualità/prezzo: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Fattore emozionale*: [filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original][filefield-onlyname-original]
Giudizio finale:

la aurora adn box robusto

* valore puramente soggettivo e personale

P.S.
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato 😉