avo_uvezian

Eccoci qui, ancora una volta a parlare di una vecchia conoscenza: Avo Uvezian.
Sul grande musicista e straordinario personaggio trasformatosi in tabaquero che abbiamo avuto la fortuna di incontrare più volte e poter apprezzare per la sua simpatia e affabilità abbiamo già detto tutto quanto si poteva dire nei nostri precedenti articoli apparsi su STIL e su altre nostre pubblicazioni. Per questa ragione ci limiteremo, per i pochi (forse pochissimi) che non conoscono la storia del maestro e della sua evoluzione tabaquera, a ripercorrere molto sinteticamente alcuni dei passaggi più significativi della sua affascinante e per certi versi avventurosa esistenza che lo hanno portato oggi a celebrare il 25° anniversario della creazione dei suoi superbi sigari.

Come tutte le storie dei grandi personaggi, anche la sua comincia da molto lontano. Genitori musicisti armeni (padre compositore e direttore d’orchestra e mamma cantante di grande talento), libanese di nascita, portoricano, nordamericano e dominicano di adozione, pianista personale di Reza Pahlavi, collaboratore preferito di “the voice”, jazzista di qualità, scoprì la possibilità di fare dei sigari un business solo quando, suonando con il suo quartetto, teneva a disposizione, in un umidificatore, una piccola scorta di long filler da offrire agli amici durante la jazz session. Un suggerimento dell’arguta figlioletta di appena cinque anni (almeno così dice la leggenda) e l’istintiva vocazione levantina per gli affari gli fecero pensare: perché offrirli anziché venderli? Poi, logicamente il passo fu breve: perché acquistarli e non produrli?

Fu così che Avo iniziò timidamente la sua avventura tabaquera. Le risorse economiche, purtroppo scarse al momento (circa 10 mila dollari U.S.A.), non gli consentivano grandi passi; fu così che si decise a proporre al suo miglior acquirente uno sconto del 10% sul prezzo in cambio di un impegno consistente e continuo di acquisto. Altro che sconto! L’acquirente in questione, nientemeno che la Oettinger Davidoff Group, gli propose una maggiorazione del prezzo del 25% contro la assoluta garanzia di costanza della qualità dei suoi sigari.

Fu naturalmente un successo e dagli iniziali 20 mila pezzi Avo passò, nell’arco di pochi anni, ai 3 milioni del 96/97. Un successo che continua e lascia pensare che i sigari di Avo finiranno per trasformarsi da ottimi puros in autentici “classici” come la sua musica. Ed ecco le composizioni della perfetta armonia Avo che riassume in sè essenza, equilibrio, forma e pura estetica nel senso kantiano del termine per il quale “il bello soggettivo e quello naturale si esprimono nel sublime”. Ma per giungere a tanto occorre fare una premessa che giustifichi questo livello di eccellenza pura. La valle del Cibao è la regione migliore per la coltivazione del tabacco nella Repubblica Dominicana. Qui, la fertilità del terreno e l’equilibrio del clima, con la sua quantità ideale di piogge, formano una perfetta armonia. A ciò si aggiunge la sapienza e la lunga esperienza dei coltivatori di tabacco che accompagnano le piante dal germoglio fino alla raccolta. Le foglie di tabacco vengono quindi sottoposte ad essiccazione e fermentazione, operazioni che richiedono notevole pazienza e capacità da parte dei mastri tabacchini. I cosiddetti “tabaqueros” compongono infine le raffinate miscele di tabacco che rendono i sigari AVO così inconfondibili.

avo anillaOgni singolo sigaro AVO è arrotolato a mano. Con il tabacco da ripieno e la sottofascia, gli abili arrotolatori formano la cosiddetta “pupa” che viene sagomata e fissata con la compressione. Le fasce esterne, selezionate e tagliate perfettamente, vengono avvolte – con la necessaria pressatura esatta – intorno a una quantità perfettamente miscelata di ripieno e alla sottofascia. Nell’ultima fase, si forma la testa del sigaro con grande cura. La vasta esperienza del “torcedor” garantisce la qualità elevata e costante riguardo al formato, al tiraggio e all’aroma. Il sigaro AVO viene infine selezionato in base al colore, munito dell’elegante fascetta AVO e minuziosamente imballato. Nessuna macchina può funzionare in modo così armonico come il gioco d’insieme della mano e dell’occhio degli specialisti di tabacco.

Ecco i segreti che fanno dei sigari AVO dei sigari in perfetta armonia – dalla semina del tabacco al piacere sublime di ogni boccata.

 

Oggi possiamo aggiungere a questo straordinario assortimento di prodotti, come dicevamo in apertura, il 25th Anniversary Edition.

AVO-cigarsPer il 25° anniversario di AVO infatti, il famoso marchio di sigari presenta la sua straordinaria “25th Anniversary Edition” creata dall’appassionato musicista jazz ed esperto di sigari Avo Uvezian, di cui porta anche il nome. “CIGARS IN PERFECT HARMONY” è, come sappiamo, il leitmotiv delle sue due maggiori passioni: il sigaro e il pianoforte. Sia nella musica che nella composizione dei sigari più raffinati la passione e la perfezione sono le forze trainanti che lo spingono a raggiungere sempre l’armonia assoluta in tutte le sue sinfonie.

La AVO ” 2 5 t h Anniversary Edition” è un omaggio riuscito all’icona del creatore di sigari, che non si limita ad esprimere in tutte le sfumature il proprio amore per la musica e i suoi sigari, ma lo condivide anche con tutti gli aficionados. Perfino la confezione colpisce per l’estetica e la massima raffinatezza: la scatola in legno a forma di pianoforte nera e lucida è un capolavoro nel suo genere. All’interno del pianoforte, per mantenere per breve tempo l’umidità dei sigari, si trova un piccolo elemento umidificante e nella tastiera possono essere sistemati degli accessori. Non meno imponente è il maestoso formato Toro “25th Anniversary Edition”. Il sigaro è molto deciso e aromatico, con note dolci e speziate durante la fumata e sfumature di pepe nel sapore dolce più discreto del retrogusto. La sapiente miscela dei tabacchi del ripieno è stata affinata con una sottofascia di Piloto ed è coronata dalla fascia esterna setosa di Criollo (D.R.). Quest’ultime rendono questo sigaro un’esperienza di gusto unica. Un autentico Puro, di soli tabacchi dominicani, per l’anniversario davvero molto speciale di AVO. La nuova “25th Anniversary Edition” viene prodotta in quantità estremamente limitate (2.000 scatole numerate singolarmente).

 

Cosa ci riserva il futuro è ignoto, ma di una cosa siamo certi: i sigari di AVO saranno sempre fedeli alla filosofia del maestro. Sigari in perfetta armonia dalla semina del tabacco al piacere sublime di ogni boccata che puo’ trasformare i pensieri in sogni.

AVO_25th_Anniversary_Edition