Capstan Original Navy Cut cover

Capstan Original Navy Cut

Contenuto dichiarato: Virginia
Tipo miscela: Virginia
Taglio: flake
Forza: media
Confezione: latte da 50 gr.
Prezzo attuale: € 14,00

Capstan Original Navy Cut

Recensione 

Aperta la latta del Capstan Original Navy Cut un forte profumo di miele è molto ben distinguibile.
Il flake è ben ordinato nella confezione e, dopo il consiglio dell’amico Maurizio, ho sbriciolato il Virginia utilizzando il grinder. Non ne sono mai stato un estimatore ma sinceramente devo dire che è stata un’ottima idea. Dopo un paio di giri il tabacco è già pronto in maniera ottimale per il caricamento… e ci metto molto meno tempo nella preparazione! Il mio è un consiglio, poi fate come vi pare.
Caricata la pipa e acceso il tabacco i primi puff sono dolci, non aggressivi al palato e molto delicati.
La combustione risulta molto regolare e lenta, questo ci permette di apprezzare al meglio il flake descritto.
Questo Virginia prodotto da MacBaren ha un bouquet ricco, pieno di aromi come miele, nocciola e cacao, mai stucchevole ma equilibrato e costante per tutta la durata della fumata.

In conclusione

Il Capstan Original Navy Cut è un economico flake, facile da fumare e ottimo per conoscere il tabacco Virginia.

Voto: 8 

Capstan Original Navy Cut

Curiosità della confezione 
Cercando in rete altre informazioni su questo prodotto, ho trovato una cosa interessante che si trova sul retro della latta del tabacco.
C’è un codice numerico di 8 e 5 cifre sulla destra del codice a barre. Questo ci permette di sapere quando è stato lavorato il tabacco.
Nella mia confezione c’era questo:
09132941
33927

La “traduzione” di questa informazione si legge così:
09: è il numero della macchina usata per fare la confezione
13: l’anno di confezionamento (2013)
294: data di produzione. Ovvero il giorno dell’anno 2013. 29 ottobre
1: indica che il turno di lavoro in cui è avvenuto il confezionamento è il numero 1
33927: le altre 5 cifre indicano il lotto interno di produzione

Capstan Original Navy Cut

Pipe usate per la recensione: 
Peterson
BBB
Foundation
Stanwell
Savinelli

P.S. 
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato 😉