Nat Sherman 536 Empire English

Nat Sherman 536 Empire English

Nat Sherman 536 Empire English

Contenuto dichiarato: Black Cavendish, Burley, Latakia, Virginia
Tipo miscela: english mixture
Taglio: ribbon
Forza: media
Complessità aromatica: alta
Tipo di fumata: complessa
Confezione: latte da 56 gr. / venduto anche sfuso
Prezzo attuale: non venduto in Italia / USA $11.66

Prefazione del produttore

This classic blend brings together the finest mellow, Georgian, Virginias, Black Cavendish, Mexican burleys and Cyprus latakia, while evoking an exotic flair uniquely its own. This distinctly non aromatic blend produces an astonishing array of refined flavors ranging from mild to medium strength.

Recensione

Aperta, la latta sprigiona profumi floreali ben definiti al naso.
La miscela si presenta con un taglio grossolano, al tatto ha un’alta percentuale di umidità.
Consiglio di non caricare eccessivamente la pipa per non avere problemi di combustione successiva data dall’acquerugiola.
Acceso, il Nat Sherman 536 Empire English ha un ingresso dolce, dopo qualche minuto si sviluppa un’esplosione di aromi come torba, spezie, pepe, resine e legno.
Il blend è ricco, i vari tabacchi scelti sono perfettamente equilibrati tra di loro e danno piacere di fumata fino alla fine.
La forza nicotinica non è eccessiva, il che ci fa apprezzare sempre di più il ricco bouquet offerto.

In conclusione

Le miscele con tabacchi trattati Cavendish difficilmente mi entusiasmano, ma questo 536 Empire English dell’omonima tabaccheria di New York, mi è piaciuto molto!
Fumata ricca, complessa, ma affabile e molto equilibrata.
Se andate nella Grande Mela, fate un giro verso la 42nd Street.

Voto: 8

Bonus per il lettori di GustoTabacco

Qualche fumata di questa miscela l’ho abbinata ad un bicchiere di Sherry.
Buona degustazione!

Nat Sherman 536 Empire English

Per la recensione che avete appena letto, ho fumato la miscela usando queste pipe:
Ceppo bent
pipa di mia produzione
Damiano Armony

P.S.
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato 😉