Contenuto dichiarato: Kentucky, Virginia
Tipo miscela: tradizionale francese
Taglio: shag
Forza: media
Complessità aromatica: bassa
Tipo di fumata: disimpegnata
Confezione: busta da 40 gr.
Prezzo attuale: non in vendita in Italia

Prefazione del produttore

A typical Dutch blend based on the finest Virginia and Dark Fired Kentucky tobaccos.
The Virginia tobacco origins from 2 continents and adds a natural sweetness to the blend. The Dark Fired Kentucky contributes to taste with a slight smoky note due to the fire-curing.
Different tobaccos each with their own distinctiveness are masterly blended to perfection to create the greatness in Amsterdamer. The blend is a loose cut pipe tobacco which makes it easy for the pipe smoker to handle.

Recensione

Aperta la busta, si impone un forte profumo di fieno.
Al tatto la miscela è un po’ secca e con un taglio fine e regolare.
Acceso, l’Amsterdarmer ha un ingresso amaro e pungente.
Gli aromi tipici del Kentucky, legno e fieno, si sviluppano subito, mentre la dolcezza del Virginia è praticamente assente.
La combustione è regolare e veloce, bisogna tenere un ritmo di fumata molto lento per non surriscaldare la pipa.
La forza nicotinica è presente, ma l’acre disturba un po’ il piacere della fumata.

In conclusione

L’Amsterdamer assomiglia molto all’Italia, prodotto da MST, anche se non contiene Orientali, e manca di complessità aromatica.
Forse verrà distribuito in Italia tra qualche mese.

Voto: 6

Per la recensione che avete appena letto, ho fumato la miscela usando queste pipe: 
Al Pascià Curvy
Savinelli bent

P.S. 
Se l’articolo ti è piaciuto, fammelo sapere nei commenti o cliccando quei bei pulsantini social. Te ne sarei davvero grato.