kentucky Amo Cover

Foglie d’Autunno – KentuckyAmo 2018

In origine era la festa Fuochi d’Autunno… poi è diventata Foglie d’Autunno – KentuckyAmo per scaramanzia visto che, l’anno scorso, la Compagnia Toscana Sigari ha subìto un incendio agli affumicatoi poco dopo l’evento.
Ma Gabriele Zippilli non si è perso d’animo, l’azienda ha assorbito il colpo e ha ripreso immediatamente a lavorare.
Così, anche quest’anno ha avuto luogo la festa annuale al Trebbio e, come lo scorso anno, io ero presente.

L’evento si è svolto il 30 settembre, il giorno dopo Procigar ad Arezzo. Per la verità, i due eventi erano collegati tra loro in virtù della collaborazione consolidata tra la Compagnia Toscana Sigari e ITA Agency. È stato così possibile per molti appassionati e tabaccai partecipare a entrambi gli eventi che si sono svolti a pochi km di distanza l’uno dall’altro.
Dopo l’intensa notte di Arezzo, così, sono ripartito alla volta di Sansepolcro dove circa cinquecento appassionati di sigari toscani erano pronti a dar fuoco al tabacco. S’intende non in senso letterale…

Arrivato alla manifattura della Compagnia Toscana Sigari, ho incontrato tanti amici come Maurizio con la sua ragazza, Guglielmo Baldini, Simone Fazio e tanti lettori di GustoTabacco con cui ho avuto il piacere di fare quattro chiacchiere e selfie come ricordo.

All’interno del vasto capannone della Manifattura al Trebbio quest’anno è stata allestita anche una showroom di ITA Agency: una buona occasione per fumatori e tabaccai che hanno potuto visionare prodotti e accessori.

Nel corso della mattinata, diversi gruppi di fumatori sono andati nei campi di Kentucky in visita guidata per conoscere meglio la pianta che tanto ci fa godere, scoprire come viene lavorata, curata e tutte le fasi agricole.

E in mezzo ai campi chi ti trovo?
Il mitico Luigi Ferri!
Sono rimasto con lui fino al pranzo a parlare di sigari, tabacco, donne… no, cibo! Anche Luigi è una buona forchetta!
Come l’anno scorso, anche questa volta le pietanze proposte erano di altissima qualità e quantità: affettati, formaggi, polenta con salsiccia, trippa, risotto ai funghi, pasta all’uovo con tartufo, grigliata mista con fiumi di vino e dolce finale. Quest’anno era possibile acquistare un pranzo servito al tavolo, oltre ai pacchetti di degustazione: data la gran folla, è stata una scelta azzeccata, anche se chi ha pranzato gratis a buffet non se l’è certo passata male…

A causa dell’alto numero dei partecipanti è stato molto difficile organizzare la degustazione frontale del nuovo Stortignaccolo Aureo, che è stato presentato in quest’occasione. Ripeto: eravamo circa cinquecento persone… Mai visti tanti appassionati fumare insieme!
La fumata, così, è stata libera, ognuno con i propri amici, con Gabriele e Mihaela che passavano tra i tavoli a illustrare il nuovo prodotto.

È stata una bellissima giornata che non vedo l’ora di ripetere!

A presto,
Daniele

Avatar

Sono il fondatore di GustoTabacco: il primo Blog italiano sul lento fumo ed il buon vivere. Scrivo tutte le recensioni del blog e ne supervisiono tutti i contenuti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"